Ravioli di stracchino con pere al vino rosso

"al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere" ...e allora proviamo con questo abbinamento pere e formaggio per un primo piatto gustosissimo...
Ingredienti per 4 persone

per la pasta
- 350 gr di farina
- 3 uova
- 1 bustina di zafferano
- acqua
- olio
- 200 gr di stracchino

per il condimento- 2 pere
- 1 litro di vino rosso
- una manciata di mandorle a lamelle
- un rametto di rosmarino
- zucchero
- cannella

Preparazione

per la pasta:


Disporre la farina a fontana, aggiungere le uova, un po' d'acqua con la polvere di zafferano sciolta dentro, un goccio d'olio e con le mani unte di olio iniziare a lavorare il tutto fino ad ottere un impasto omogene. Avvolgerlo in un panno e conservarlo in frigo per mezz'oretta.
Trascorso questo tempo stendere la pasta con l'apposita macchinetta (lasciatela un po spessa), tagliarla a triangoli irregolari e adagiarvi sopra dello stracchino aiutandovi con un cucchiaino. Spolveratina di pepe e chiudere i ravioli.

per il condimento:


in un pentolino versare il vino rosso, aggiungere poco zucchero e un po' di cannella, quando inizia a bollire immergere le pere sbucciate, private del torsolo e tagliate a metà, per una decina di minuti. Trascorso questo tempo tagliare le pere a fettine e tenere da parte il vino.
In una padella far saltare le mandorle con del burro, aggiungere le pere tagliate e un rametto di rosmarino.

Presentazione


cuocere i ravioli in acqua salata, disporli su un piatto, aggiungere le pere con le mandorle, condire con la riduzione del vino che avete tenuto da parte e spolverate un po di pepe.

3 commenti:

Cuocapercaso ha detto...

Abbinamento perfetto, ricetta spiegata benissimo, foto riuscite: davvero bravissima!!
mi hai fatto venire l'acquolina, adoro questi abbinamenti!!

ciao Grazia

Chicco di Caffé ha detto...

Grazie mille grazia... anche se le temperature di questi giorni suggeriscono magari dei piatti un pochino più leggeri, ma ci siamo diverititi molto lo stesso!
Andrea e Hèlène

Cuocapercaso ha detto...

Si, vero..il caldo di questi giorni è insopportabile ed un po' frena la nostra voglia di cucinare! Ma a settembre questa ricettina è mia!!!
:-))

ciao alla prossima

Grazia