Zuppa di cipolle




















Dopo un po' di inattività rieccomi sui fornelli, o meglio, i fornelli non li ho mai abbandonati ...ma era da un po' di tempo che non pubblicavo su Chicco di Caffè.
...e allora si rientra con un grande classico come la zuppa di cipolle che a me piace da impazzire, soprattutto in questi mesi di freddo. Trovo che sia una portata speciale per il profumo, la dolcezza e il calore.




Ingredienti per 4 persone

- 800 gr di cipolle
- 120 gr di burro
- 1 chiodo di garofano ...il più piccolo che avete!!
- 300 gr di gruviera
- un cucchiaio e mezzo di farina
- sale q.b.
- un pizzico di zucchero
- vino bianco per sfumare

Preparare la base della zuppa

1 Tagliare grossolanamente le cipolle. In una pentola di coccio sciogliere il burro, tuffare le cipolle, sfumare con del vino e cuocere a fuoco lento per 40 minuti circa per farle appassire.

 












...e ora la zuppa...

2 Quando le cipolle saranno pronte, aggiungere un cucchiaio e mezzo di farina, mescolare energicamente e aggiungere un litro d'acqua e il chiodo di garofano. Aggiungere lo zucchero, far cuocere e aggiustate di sale. Fate cuocere per un'oretta ...più cuoce meglio è!
















3 Nel frattempo, portare il forno a 220° e tostare le fette di pane.


 ...in forno per la gratinatura e poi impiattiamo!

4 Quando la zuppa sarà pronta togliere il chiodo di garofano dalla pentola e procedere con l'impiattamento ...o meglio l'inciotolamento! Posizionare sul fondo della ciotola una fetta di pane, aggiungere la zuppa aiutandosi con un mestolo.



5 Ricoprire con uno strato di gruviera grattuggiato grosso, immergere se ci sta un'altra fetta di pane anche per traverso, aggiungere una grattatina di pepe e mettere in forno fino a che il formaggio non avrà fatto la sua crosticina e quindi la zuppa non si sarà gratinata bene.
















attenzione che è bollente!

6 A questo punto la vostra zuppa sarà pronta, tiraltela fuori dal forno, fatela riposare un attimo perché sarà bollente ...e servire in tavola. Buon appetito!


4 commenti:

Mila ha detto...

E' tanto che mi dico che voglio farla, ma poi per un motivo o per l'altro salto sempre... Chissà..
Buona giornata e complimenti per il blog

Chicco di Caffé ha detto...

approfittane per farla ora visto le temperature ;-) bellissimo anche il tuo blog lo metto tra i miei blog amici!! a presto

felice xcaso ha detto...

complimenti per il blog, è molto bello. Rifarò sicuramente la zuppa che adoro. ma lo zucchero è proprio necessario?

Chicco di Caffé ha detto...

Ciao Felice!! ce ne metto un pizzico, giusto quello che ci stra tra il pollice e l'indice (una percezione direbbe qualcuno per fare il figo!) ...così per sottolineare la dolcezza di questo piatto.
Piuttosto ...invece di semplice acqua si potrebbe mettere del brodo ...di pollo.
fammi sapere com'è venuta!! ciao!