Pasta con le sarde



La pasta con le sarde è una delle mie paste preferite! La preparazione è semplice anche se richiede un po' di tempo soprattutto se non avete trovato dal pescivendolo le sarde già pulite. Infine... se non avete il finocchietto selvatico sicilano preparate un'altro piatto: è il finocchietto buono che dà alla pasta con le sarde quel profumo paradisiaco!!!



Ingredienti per 6 persone:



- 550gr di bucatini
- 800gr di sarde pulite, deliscate e senza testa
- 60 gr di uvetta sultanina
- 60 gr di pinoli
- 3-4 cucchiai di salsa di pomodoro
- 1 cipolla grande
- 1 bustina di zafferano
- 300gr di finocchietto selvatico
- 1 pugno di pan grattato
- un mazzetto di prezzemolo
- 1 spicchio d'aglio
- sale
- pepe

PREPARAZIONE

1 lavare il finocchietto, mondarlo e tagliarlo a pezzettini. Portare ad ebollizione l'acqua (salata) di cottura della pasta con il finocchietto, farlo cuocere per 10 minuti, scolarlo, tenerlo da parte e conservare l'acua per quocere successivamente i bucatini.



2 Per il sugo: tagliare la cipolla a pezzettini e farla soffriggere con un poco di olio e l'aglio. Aggiungere il pomodoro, far cucinare un po', unire poi i pinoli e l'uvetta e far cuocere lentamente.



3 E ora le sarde. Quando il sugo è quasi pronto aggiungete le sarde pulite, deliscate, squamate e senza la testa, mescolate di tanto in tanto e fate cuocere ancora 15 min fino a che le sarde non si sfalderanno per bene. Tenete da parte 6 filetti di sarda (per completare il piatto).



4 Finocchietto ...che profumo! Proseguire la cottura aggiungendo il finocchietto selvatico, mescolare bene e unire infine al sugo il contenuto di una bustina di zafferano sciolta nell'acqua calda. Mescolare il tutto, aggiustare con sale e pepe, e ultimare la cottura: il sugo non dovrà essere asciutto.



5 Ci siamo! Far bollire l'acqua che avete usato prima per sbollentare il finocchietto e tuffateci i bucatini. In una padella con poco olio fate saltare i 6 filetti di sarda tenuti da parte.
In una padellina far saltare un po' di pan grattato con dell'olio, spegnere il fuoco e aggiungere del prezzemolo tritato.
Scolate la pasta, mettetela nel piatto e aggiungetevi sopra un filetto di sarda, una spolveratina di pan grattato e prezzemolo, portate a tavola e buon appetito!!

3 commenti:

giu&cat ha detto...

Da ragazzina sono stata invitata a pranzo da una mia amica siciliana. Mi ricordo ancora quel piatto di pasta con le sarde... proprio non sono riuscita a mangiarlo! Era completamente ricoperto di finocchietto! Poi con gli anni i miei gusti sono cambiati e quando ho riprovato, molti anni dopo, questo primo piatto, me ne sono innamorata! Però confesso di non averlo mai fatto! Forse perché non saprei proprio dove trovare il finocchietto! Le mie amiche usano i ciuffetti del finocchio, ma non hanno tanto profumo a mio avviso. A proposito... ma dove si prende il finocchietto??? Cat

Chicco di caffè ha detto...

cat, abito a padova ma sono catanese. quando mi capita di scendere in sicilia torno sempre con qualcosa di buono: vuoi i pistacchi di bronte, vuoi la ricotta salata e anche il finocchietto. ho provato qui a padova a comprare il finocchietto al fruttivendolo, l'ho trovato perfino in pianta... ma come dici tu non ha assolutamente lo stesso profumo.
ciao!

Englisch Übersetzung ha detto...

Looks abslutely wonderful and yummm!!! Pure Italy!