Mussakà



Altro piatto che mi porto dalle vacanze greche di questa estate è questa meravigliosa mussakà... una mattonella di profumi e sapori buonissima, ma non leggera! Nonostante questo ne ho mangiato a vagonate e ora che non sono più in Grecia, me la cucino da me... provatela!!
Ingredienti
- 4-5 melanzane
- 5-6 patate
- besciamella
- 700 gr di macinato di vitello
- 4 pomodori
- 2 cipolle
- 1 foglia d'alloro
- 1 spicchio d'aglio
- rametto di rosmarino
- due bacche di ginepro
- 1 chiodo di garofano
- 1 carota
- 1 costa di sedano
- un bicchiere di vino rosso
- parmigiano
- olio d'oliva
- sale e pepe
- 1 litro di olio per friggere


Preparazione
1. Preparare il ragù: Tagliate a pezzettini le cipolle, la costa di sedano, la carota, sbucciate e schiacciate l'aglio. Nel frattempo sbollentare i pomodori, privarli della buccia e dei semi e tagliarli a pezzettini.
In una pentola scaldare un filo d'olio, aggiungere l'aglio e quando l'olio sarà caldo unite le cipolle, il sedano e le carote. Fate appassire bene il tutto per circa 10 minuti (andate ad occhio... ma più o meno è quello il tempo).
Aggiungete poi il macinato di vitello e farlo scottare bene mescolandolo a fiamma vivace, dopo un po' sfumate con il vino, continua a mescolare per 5 minuti e abbassa la fiamma.
A questo punto aggiungete il pomodoro precedentemente sbollentato, il rametto di rosmarino, la foglia d'alloro, le bacche di ginepro, il chiodo di garofano... un po' di sale, un po' di pepe, chiudere la pentola con un coperchio e far cuocere per circa un'oretta.



2. Le patate: nel frattempo prendete le patate e fatele cucinare per circa 10 min nella pentola a pressione con un po' d'acqua. Una volta cotte, raffreddatele sotto l'acqua, sbucciatele e tagliatele a fettine. Attenzione, dovete tagliarle a fettine senza spappolarle, quindi è consigliabile tenerle appena un po' indietro di cottura, in modo che restino un po' sode.



3. Le melanzane. Avete presente la parmigiana? ...ecco, fate allo stesso modo: tagliate le melanzane a fettine, fatele riposare per circa mezz'oretta con il sale grosso. Trascorso questo tempo lavatele sotto l'acqua per togliere il sale, fatele asciugare su uno straccio e friggetele in una padella con dell'olio d'oliva bollente per circa un paio di minuti per lato.
Una volta fritte, asciugate meglio che potete le melanzane dall'olio di frittura, altrimenti la mussakà risulterà troppo oleosa e pesante.

Composizione



Oleate leggermente una teglia da forno e fate uno strato con le fette di patate e aggiungete un pizzico di sale.
Fate poi uno strato di melanzane fritte e coprite poi con un abbondante strato di ragù.
Continuate aggiungendo un altro strato di patate (salate), poi uno strato di melanzane e di nuovo abbondante ragù.



Proseguite poi con uno strato di besciamella e per finire una bella spolverata abbondante di parmigiano.
A questo punto mettete la teglia nel forno per circa 30-40 min in modo da fare una bella crosticina sopra.



Un consiglio...
fatela raffreddare e conservate in frigo. Servitela il giorno dopo ben calda.

Nessun commento: