Melanzane alla parmigiana

 

















La Parmigiana la si fa un po' in tutta Italia, ma ogni regione ha la sua maniera, questa è la ricetta siciliana. Uno dei segreti di questo meraviglioso piatto è quello di prepararlo il giorno prima di essere servito e lasciarlo riposare in frigo.

Ingredienti... da tarare in base alla teglia. Noi abbiamo usato:
- 7 melanzane
- 150 gr di mortadella
- 500 gr di polpa di pomodoro
- 3 mozzarelle tagliate a fette
- pepato a fettine sottili
- origano
- parmigiano reggiano
- 3 uova
-1 spicchio d'aglio
- olio per friggere
- sale


Preparazione


 









Per le melanzane












Lavare le melanzane e tagliarle a fette nel verso lungo, distenderle sopra un canovaccio e cospargerle di sale; farle riposare per un'oretta. Trascorso questo tempo sciacquare le melanzane e ascugarle.
In una padella scaldare mezzo dito d'olio e friggere le melanzane in entrambi i lati per qualche minuto fino a farle rosolore. Fate attenzione ad asciugare il più possibile le melanzane passandole su della carta assorbente dopo la frittura e lasciandole poi riposare nello scolapasta (o qualcosa che possa svolgere la stessa funzione) per far colare il più possibile l'olio (insomma meno olio rimane meno pesante sarà la parmigiana).
In una ciotola versare il sugo di pomodoro (va bene anche la polpa in sactola), salare e aggiungere l'aglio tagliato in due e un po di origano ...fate riposare.

Composizione

 

In una teglia cospargere il fondo con un po' di pomodoro e distendere sul fondo un primo strato di melanzane fritte, aggiungere la mozzarella tagliata a fette e passare sopra della polpa di pomodoro aiutandosi con un cucchiaio, spolverare con l'origano, ricoprire con il parmigiano grattugiato.
Secondo strato di melanzane, aggiungere le fette di mortadella fino a creare un bello strato e poi stendere il pomodoro, l'origano e il grana.
Ancora un altro strato di melanzane, aggiungere questa volta uno strato di pepato tagliato a fettine sottili (...uno strato non fitto fitto), quindi il pomodoro, l'origano e il grana.
Continuare con gli strati ripartendo con melenzane, pomodoro, origano e grana, e in successione la mozzarella, la mortadella e il pepato, strato dopo strato, fino a riempire la teglia.
Arrivati all'ultimo strato di melanzane, ricoprire con il pomodoro, l'origano e abbondante grana e infine versate sopra tre uova sbattute (il numero delle uova dipende dalla superficie della teglia: regolatevi sapendo di dover ricoprire la parmigiana).
Mettere la teglia con la parmigiana nel forno caldo per circa 20 minuti, fino a che l'uovo non avrà fatto la sua crosticina e la parmigiana non si sarà quindi asciugata un po', una volta pronta far raffreddare e mettere in frigo.
Il giorno successivo tirare fuori dal frigo la parmigiana un'oretta prima di servirla. Non va mangiata calda, ma nemmeno gelata!!

Alcune varianti
C'è chi la fa con il prosciutto... ma insomma, la mortadella è decisamente più gustosa e sulle melanzane ci sta divinamente. Se si vuole si può aggiungere agli strati uno di uova bollite tagliate a fette... sarà però un po' più pesante.

Nessun commento: